quanto costa un sito web?

quanto costa un sito web?

Quanti soldi servono per fare un sito vetrina? Questa è la domanda che mi fanno più spesso, perché i prezzi proposti dalle web agency e dai professionisti sono così vari che creano confusione.

Il sito è un investimento e non un semplice costo

Parto dal presupposto che un sito vetrina, graficamente bello e ricco di contenuti, non serve a niente se non ha visite. Perciò spendere 800,00 euro per un sito che non ha visibilità, significa spendere troppo. Il sito è un investimento e non un semplice costo. Se i vostri competitor investono più di voi nel web, avete potenzialmente perso dei clienti.

  • Investire correttamente,
  • Valutare gli obiettivi necessari all’azienda
  • Scegliere i fornitori giusti

Questi sono i primi passi per rientrare dell’investimento

Non propongo più un sito senza attività di web marketing per dare la visibilità. Il web marketing fa parte del progetto di comunicazione online, pertanto è incluso nella realizzazione del sito per garantire un ritorno dell’investimento.

 

I costi del web marketing

Fare in modo che il vostro sito vi porti nuovi clienti non è semplice. Prima di tutto è necessario che il sito sia ben visibile dai motori di ricerca, questo si affronta con: contenuti curati e aggiornati (content marketing) con testi e foto ottimizzati per il web (SEO), sviluppo professionale del sito, ottime performance di navigabilità (architettura dei contenuti). In seconda battuta si lancia il sito con campagne di newsletter, campagne online e Google AdWords, social media marketing.

Si possono contenere i costi di web marketing? Si, basta avere le idee molto chiare del pubblico che volete raggiungere; le campagne saranno dirette ad uno specifico target con costi relativamente bassi. ATTENZIONE: un target troppo piccolo è inutile.

 

I costi di sviluppo del sito

Avete provato a fare un sito da soli? Oggi si può comperare un template e fare il sito da soli, ma quanto tempo ci dedicate? Il risultato finale corrisponde alle vostre attese? Spesso si chiede poi ad uno sviluppatore di fare delle modifiche che sono molto complicate e forse costose. Appoggiatevi fin dall’inizio ai professionisti che sceglieranno la soluzione più adeguata per la vostra azienda. Risparmierete tempo e soldi. I costi di sviluppo dipendono dalla qualità dei contenuti che l’azienda fornisce e dalle funzionalità richieste, ma un sito non potrà mancare di:

  • un buon hosting, veloce e con il back-up
  • il CMS più adatto ai bisogni dell’azienda
  • i plugin per aggiungere funzionalità

 

I costi di manutenzione del sito

Per ottenere nuovi clienti con il sito è indispensabile l’aggiornamento continuo con contenuti pertinenti, di qualità e di sicuro interesse per i vostri clienti. I costi di aggiornamento possono esser davvero bassi se avete del personale dedicato, se non è così appoggiatevi a dei professionisti del web content. Prenderanno in mano il vostro sito e si occuperanno di aggiungere foto, testi, video e tutti i contenuti necessari per raggiungere nuovi potenziali clienti.

I professionisti possono fare di più; possono promuovere il sito con pagine specifiche di prodotto (landingpage), possono realizzare un database dei vostri clienti per campagne DEM, possono fare la formazione al vostro personale.

 

Qual è il fornitore più adatto alla tua azienda?

 

 

Non ci sono commenti

scrivi un commento